top of page
A44-00.jpg

UN MONDO NUOVO SORGERÀ DALLA CENERE

Sapevamo che sarebbero arrivati. Ma confidavamo nelle mura incrollabili di Roccantica e nei millenari incantesimi che proteggevano il castello. Stauffer e i suoi sono penetrati nella scuola. Professori e studenti, gli uni al fianco degli altri, stanno difendendo l’arcaniversità palmo a palmo, ma le perdite sono ingenti. La professoressa Carlomagno è morta e anche il professor Oscurati. Roccantica sta per cadere. Ho incaricato Tramontani di guidare i sopravvissuti fuori da qui. Io coprirò la ritirata con l’aiuto dei guardiani della scuola. Ardens ad sidera... Piertotum locomotor!

- Gedeone Altieri, vicerettore di Roccantica, 1943

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube
Menù

Come in un film
Il protagonista sei tu


Un evento larp (live action role-playing), un gioco di ruolo dal vivo in cui puoi vivere in prima persona un’avventura nelle atmosfere ispirate alla saga di Harry Potter.

Un vero castello

Atmosfera magica

 

Per tre giorni e due notti dormirai, mangerai, proverai forti emozioni nella suggestiva cornice di un vero castello medievale italiano.

Cento personaggi
Scegli il tuo ruolo

Studenti, professori, maghi (personalità del Mondo Magico e personaggi dalla reputazione sinistra): potrai scegliere fra diversi gruppi tematici e tanti personaggi originali.

Solo una data
Posti limitati

Arcaniversitas 1943: La Profezia della Fenice si terrà dal 15 al 17 novembre 2024.
Il contributo di partecipazione include 2 pernottamenti, 2 prime colazioni, 
4 pasti e il larp.

UN VIAGGIO NELLA STORIA DEL MONDO MAGICO ITALIANO

1944, il mondo babbano è piegato da una guerra senza fine, l’Italia è alla mercé delle forze tedesche. E il mondo magico sta vivendo anch’esso un tragico conflitto.

 

Approfittando del caos generato dalle operazioni belliche, nell’autunno dello scorso anno il barone e mago Hans von Kopperstein, conosciuto come Herr Professor, sodale del criminale internazionale Gellert Grindelwald, giunse da Nurmengard in Italia alla guida di un nutrito contingente di maghi oscuri. L’obiettivo era l’Arcana Università di Magia e Stregoneria di Roccantica.

 

Fino a quel momento rimasta esterna al conflitto che si stava consumando anche fra i maghi, Roccantica fu colta di sorpresa, risvegliandosi nel mezzo della notte sotto l'assedio dello squadrone di maghi oscuri guidato dal colonnello Stauffer, proprio quando la rettrice, Eloisa Foschi Armillei, non si trovava al castello. Fu presto chiaro che le difese non avrebbero retto a lungo. L’Arcana Università aveva poche possibilità di opporsi, al suo interno ospitava non solo il personale scolastico ma anche tanti studenti e tutti coloro che, per sfuggire alla guerra, si erano rifugiati tra le sue antiche mura.

 

Mentre i colleghi del senato accademico e altri adulti tenevano impegnati gli assalitori, il professor Corvino Tramontani riuscì a portare in salvo gli studenti e gli altri ospiti attraverso gli antichi passaggi segreti che conducono fuori dalla scuola. La meta era la vicina Collescuro, un piccolo villaggio poco distante da Borgotorvo.

 

Gli esuli fecero giusto in tempo ad allontanarsi, prima di sentire i bastioni di Roccantica cadere sotto l'assalto dei feroci invasori. Mentre si dirigevano in silenzio verso la Malatorre che domina Collescuro, una domanda riecheggiava nelle menti dei fuggiaschi: cosa stava cercando Hans von Kopperstein?

Come profughi, si sono rifugiati nel borgo, ma anche qui, sono stati schiacciati dalla prepotenza dell'invasore, hanno visto la loro libertà negata e sono stati vittime dei soprusi dei maghi oscuri al seguito del barone. Tuttavia, Von Kopperstein ha imposto che la didattica arcaniversitaria non venisse interrotta e che l'ospitalità della famiglia Zaccari, proprietaria di buona parte del borgo, si estendesse anche alle esigenze del Senato Accademico e della Rettrice Foschi Armillei.

 

È stato evidente a tutti che Von Kopperstein a Roccantica non abbia trovato quello che cercava. Ha posto, dunque, il suo quartier generale nel vecchio tribunale di Collescuro e il suo laboratorio nei sotterranei della Malatorre. Quale sia la natura dei suoi esperimenti non è ben chiaro, ma certo è che la frenetica ricerca del mago tedesco non si è mai fermata.

Qualche informazione è trapelata tra le fila dei maghi di Roccantica che si sono buttati in un testa a testa con il nemico per inseguire ogni indizio che potesse guidarli al premio finale, il Verdetto di Didone, un’antichissima profezia

 

Riuniti ai piedi della Malatorre, dopo aver ascoltato le parole sibilline della regina di Cartagine, i maghi e le streghe oppressi hanno sfoderato le bacchette e hanno osato sfidare il potere degli occupanti.

 

Ma tutto questo accadeva ormai un anno fa…

A44-18.jpg
La magia diventa realtà

PREPARA BAULE E BACCHETTA, SI PARTE!

Vesti i panni di un mago o una strega di Roccantica,
l’Università di Magia e Stregoneria italiana

ATMOSFERA

Incantato e incantevole, poetico e avventuroso, magico e caleidoscopico.

L’Arcana Università di Magia e Stregoneria di Roccantica apre nuovamente le sue porte per accogliere i maghi e le streghe che si confronteranno con segreti, intrighi e conflitti.

Le atmosfere dell’amatissima saga di Harry Potter, si fondono ancora una volta con il suggestivo e misterioso scenario di Arcaniversitas, il blockbuster larp che in passato ha emozionato e commosso centinaia di giocatori e che ora torna con un nuovo e originale racconto svolto nel profondo e sfaccettato Mondo Magico italiano.

Ambientato tra il 1943 e il 1945, nel pieno del conflitto che sconvolse il mondo intero, anche la società magica si trova a dover fare i conti con le sue ombre e le sua oscurità.

Gli intricati vicoli di Collescuro, le aule di Roccantica, la Torre che sovrasta il borgo, il bosco che lo circonda, saranno da cornice agli avvenimenti che prenderanno vita nel racconto corale di Arcaniversitas 1944: La Chiave degli Abissi.

A44-17.jpg

LA FILOSOFIA DI QUESTO LARP

Arcaniversitas non è una escape room, non è una competizione, non è un gioco a obiettivi. È un racconto corale, magico e drammatico, in cui ciò che è importante è creare insieme una bella esperienza, fatta di scene memorabili ed emozionanti. A prescindere dal tuo personaggio, ricorda sempre che non è una sfida. In Arcaniversitas sono fondamentali sia il play to lift (sei responsabile della qualità dell’esperienza degli altri, così come gli altri lo sono della tua) che il play to lose (puoi scegliere che il personaggio si confronti con la sconfitta o si lasci sfuggire un segreto, per incentivare la drammaticità della messa in scena). Rispetta e accogli sempre il modo in cui gli altri partecipanti decidono di interpretare il proprio personaggio e cerca di incoraggiarli, loro faranno lo stesso con te. Ricorda che in Arcaniversitas non si vince e non si perde, l’importante è emozionarsi ed emozionare. Play to feel!

Location

LA LOCATION

gargonza01.jpg
Collescuro, frazione di Borgotorvo

UN INTERO BORGO MEDIEVALE

Arcaniversitas 1944: La Chiave degli Abissi è ambientato all’interno del Castello di Gargonza (AR), un magico borgo medievale immerso in un grande bosco incantato, restaurato con gusto e dotato di ogni comfort alberghiero.

Una residenza d'epoca

Vivi la storia

in prima persona

 

Gargonza è anche una struttura ricettiva che ospita al suo interno numerose stanze da letto con tutti i comfort: arredamento suggestivo, aria condizionata, frigobar.

Un ristorante dedicato

Assapora il menu

del nuovo chef di Gargonza

Due colazioni, due pranzi e due cene da consumare insieme nell'atmosfera della Locanda Zaccari.

Spazi completamente in esclusiva

Scenografie originali

e uno scenario mozzafiato

 

Alloggi diffusi in tutto il borgo medievale, ampi spazi aperti, saloni, giardini e un magico bosco. Gargonza è pronta ad ospitare la più magica vacanza dell'anno!

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

A44 COMING SOON.jpg

Leggi il Design Document

Design Document
A44-07.jpg

COME PARTECIPARE

Come partecipare

1. Iscriviti all'evento
I posti sono limitati

Compila il modulo on-line, paga un anticipo non rimborsabile all'iscrizione, salda entro la scadenza con bonifico bancario, oppure paga in tre comode rate. Ricorda le scadenze di pagamento: se non sei puntuale dobbiamo annullare la tua prenotazione.

A44-01.jpg

2. Mettiti in contatto
Aderisci alla community

Entra nei gruppi Facebook e Whatsapp ufficiali. Sarai in contatto diretto con gli organizzatori e gli altri partecipanti per fare conoscenza e rispondere a tutte le tue domande.

Arcaniversitas_1943-Luca_Tenaglia_16-min.jpg
A44-03.jpg

3. Scegli il tuo ruolo

Un cast di protagonisti

 

In una specifica data saranno resi noti i profili di tutti i personaggi disponibili. Tutti i personaggi, tranne rarissime eccezioni, sono declinabili in entrambi i sessi. Troverai infatti accanto ad ogni nome il suo corrispettivo del sesso opposto, senza limite alcuno sull'orientamento sessuale.

Scopri tutti i personaggi!

A44-04A.jpg

4. Casting
Ruoli speciali

Alcuni personaggi richiedono un casting. Una commissione sceglierà con un colloquio in videoconferenza gli interpreti più idonei per i personaggi che avranno particolare responsabilità sul divertimento degli altri partecipanti. Tra questi personaggi ci sono, ad esempio, il Rettore e i professori di Roccantica.

5. Costume ed accessori
Preparazione ed acquisti

A seconda del personaggio assegnato, gli abiti che dovrà indossare potranno variare, ma dovranno rispettare i canoni del Mondo Magico. Gli studenti saranno tenuti ad acquistare cappa, gilet e cravatta dall’Organizzazione per garantire l’uniformità della divisa.

A44-05A.jpg

Modamagò

La sartoria dell'Incantavia

 

Puoi cucire o noleggiare il tuo costume, oppure mettere insieme i pezzi al mercatino dell'usato. Ma se vuoi indossare un modello unico e su misura, puoi rivolgerti a Modamagò, responsabile anche della realizzazione le uniformi di Roccantica e di Torrebruma.

Modamagò.jpg
Stranidarius.jpg

6. La bacchetta

A ognuno la sua

 

Per dotarsi di una bacchetta bisogna rispettare alcune semplici regole: 1- non è consentito utilizzare bacchette nominali (es.: la bacchetta di Harry); 2- la bacchetta deve essere approvata dallo Staff (non accetteremo bacchette al di sotto di uno standard alto); 3- non possono co-esistere due bacchette uguali.

A44-06.jpg

Stranidarius
Bacchette dal 43 a.C.

Vera e propria estensione del mago, è la bacchetta a scegliere te, non viceversa. Tutte le streghe e i maghi italiani acquistano da sempre la loro bacchetta da Stranidarius. È possibile acquistare uno dei modelli disponibili o richiederne una personalizzata.

7. I compiti a casa
Entra nel Mondo Magico

Prima di partecipare all’evento è necessario che tu legga il Vademecum, il design document che contiene le regole e le informazioni di ambientazione dell'universo narrativo di Arcaniversitas.

A44-08A.jpg

8. Il profilo completo

I dettagli del personaggio

 

Alcune settimane prima dall’evento ti sarà consegnato il profilo completo del tuo personaggio, un documento che conterrà la sua storia, la sua psicologia, gli obiettivi, gli amici, i nemici, i segreti, insomma tutti i dettagli utili per interpretare il tuo ruolo.

A44-09.jpg

IN SCENA!

9. Si parte!
Rendez vous al castello

A ciascun giocatore viene comunicato un punto di ritrovo in prossimità di una zona parcheggio limitrofa al castello. Appuntamento alle 14:00. Qui ti aspetta un membro dello Staff che ti accompagnerà alla location.

A44-10.jpg

10. Workshop

È una prova!

 

Il larp è improvvisazione, ma provare alcune dinamiche e chiarirsi i dubbi dal vivo in un contesto di condivisione equivale a fare le prove prima di andare in scena.

A44-11.jpg
A44-12.png

11. Action!

Inizia il gioco

 

Ciascun personaggio attende che lo Staff pronunci la parola magica: “Action!” Da quel momento - e fino alla fine del gioco - ciascun partecipante dovrà agire esclusivamente nei panni del proprio personaggio. Sì, anche di notte. Sempre.

A44-14.jpg

12. Stop!
It's a wrap

Il terzo giorno, alle 18:00, il gioco giunge a conclusione. Poi Saluti, abbracci, partenze. E poi beh, a casa, proverai una strana commistione di felicità e di malinconia.

Scenario
A44-15.jpg

SCENARIO

Immagina che il mondo come lo conosci nasconda in realtà un doppio fondo in cui, all’insaputa della maggioranza della popolazione, vive una comunità di persone speciali. Ecco stai immaginando il Mondo Magico, la società dei maghi e delle streghe e l’inconsapevole popolazione dei Babbani.

 

Roccantica

L'università italiana della magia

Dopo aver frequentato la Scuola di Magia e Stregoneria di Torrebruma, obbligatoria per tutti i giovani maghi e streghe di età compresa fra gli 11 e i 17 anni, è possibile che alcuni di questi decidano di specializzarsi presso lo Studium Rerum Arcanorum Roccantiquensis, conosciuta anche semplicemente come Arcaniversitas. Istituzione antica e onorata, è stato il primo ateneo del Vecchio Mondo. Il suo motto è Ardens ad sidera, “Aspira ardentemente alle stelle”.

Roccantica.png

Il Senato Accademico

Mentori e maestri

Guidato dalla Magnifica Rettrice Eloisa Foschi Armillei, il Senato Accademico di Roccantica è formato da professori di comprovata competenza coadiuvati da uno staff di eccellenza scelto fra i migliori maghi e streghe del Paese. Rettore, professori e personale della scuola vivono all’interno delle mura di Roccantica e ne sono i custodi.

Le congreghe

Il vero cuore dell’istituto, come ama ripetere il Rettore, sono senza dubbio i suoi studenti. Divisi nelle quattro congreghe che vedono al loro interno membri di case diverse di Torrebruma, gli studenti frequentano le lezioni e sostengono esami per un tempo variabile in base alla propria specializzazione. Sanno che fra le mura di Roccantica troveranno la migliore guida per scoprire il proprio posto nel Mondo Magico. Scopri tutti i dettagli sulle congreghe.

Glauchimaera.jpg
Pegargenteus.jpg
Rubendraco.jpg
Virenhydra.jpg

Personalità del mondo magico

Ospiti e occupanti

Sono molte le occasioni in cui l’Arcaniversitas ospita membri della comunità magica. A volte questi sono professori provenienti da altri atenei, o esperti o consulenti. Oppure studiosi, esploratori, giornalisti, parenti degli studenti in visita, dipendenti del Ministero della Magia o ospiti della Rettrice. Dopo l'occupazione a questi si sono aggiunti inquietanti individui che rispondono agli ordini del barone von Kopperstein, Herr Professor in persona.

Copia di Roccantica.png

Collescuro, frazione di Borgotorvo

Il villaggio 

Ogni castello che si rispetti ha un borgo che sorge appena fuori dalle mura e Roccantica non fa eccezione. Da centinaia di anni il piccolo centro di Collescuro, frazione di Borgotorvo, è abitato da famiglie, commercianti e studiosi con cui l’Arcaniversitas mantiene rapporti di buon vicinato. Sebbene nel Mondo Magico si sussurri che alcuni borgotorviani abbiano una reputazione quantomeno sinistra.

A44-16.jpg

Scopri tutti i personaggi

Scegli il tuo personaggio tra le  sinossi pubbliche dei protagonisti di Arcaniversitas 1944 - La Chiave degli Abissi.
COMING SOON

COME VESTIRSI

Linee guida e consigli per il tuo abito di scena

Forse l’abito non farà il monaco... ma certamente fa il mago! Per partecipare ad Arcaniversitas è necessario avere un abito di scena adeguato al tenore e al periodo storico dell’evento, ben realizzato e il più possibile realistico. Puoi cucirlo tu, chiedere alla nonna o alla zia sarta, acquistarlo dove vuoi o presso le sartorie di Incantavia, la strada commerciale del Mondo Magico italiano.

Fonti di ispirazione
Romanzi e film

L'incredibile lavoro delle tre Costume Designer che hanno dato vita alle trasposizioni cinematografiche - Judianna Makovsky e Lindy HemmingJany Temime e Colleen Atwood - è fonte di ispirazione diretta per il costume di tutti i personaggi.

image.webp

Il Gran Ballo

Beneducate frivolezze

 

È tradizione che a Roccantica sia organizzata una grande festa danzante alla quale sono invitati gli studenti, i professori, il personale, gli ospiti e gli abitanti di Borgotorvo. Si tratta di un’occasione mondana in cui si è soliti indossare abiti eleganti. Neanche la guerra ha compromesso questa tradizione.

A44-13.jpg
Arcaniversitas-larp-website02.jpg

Stile e tono sono fondamentali

Rispetta queste semplici regole

 

1. Non è un cosplay. Per quanto possano essere una giusta fonte di ispirazione, non copiare integralmente i costumi delle saghe di Harry Potter e Animali Fantastici, in questo modo le caratteristiche e le sfumature del tuo personaggio non saranno erroneamente associate ad un altro, ben più noto character cinematografico.
2. Non è un abito da rievocazione storica. Lasciati ispirare e suggestionare dagli abiti storici, che siano medievali o ottocenteschi, ma non prenderli così come sono, fai tuo anche solo un dettaglio - una piuma, un tipo di stoffa, il taglio di una giacca - e prova ad applicarlo su un abito dal tono più moderno.
3. Trova il tuo equilibrio. Prima ancora di parlare, suggestiona chi ti sta di fronte attraverso il tuo impatto scenico. Cosa suggerisce il costume a proposito del tuo personaggio? Dà l'idea di una persona socievole? Affabile? Buffa? Oppure austera e severa? Cerca di comunicare attraverso le forme ed i colori. Se il personaggio è un oscuro mago dalla reputazione sinistra è normale che tu scelga toni altrettanto cupi, ma attento a non cadere nell'eccesso e diventare il signore dei vampiri! Quello è un altro gioco.
4. Qualità dei tessuti. Anche la scelta dei materiali è importante. Non dovrai necessariamente puntare alla stoffa pregiata, ma evita abiti ricavati da tessuti di fodera, panno lenci o lycra: per quanto economici, qualunque modello sceglierai di portare indosso sarà scambiato per un economico costume di carnevale.

Nota costume per gli studenti

Un'uniforme... uniforme!

 

Gli studenti devono essere dotati di uniforme, abiti comuni e - se lo desiderano - un abito per il Ballo.
Uniforme. Pensa quanto sarebbe inadeguato vedere tante uniformi diverse una dall’altra. Per questa ragione gli studenti sono tenuti a procurarsi per conto proprio camicia bianca, scarpe nere non sportive e pantaloni o gonna nera. Sono tenuti inoltre ad acquistare dalla Sartoria di Arcaniversitas la cappa, il gilet e la cravatta al prezzo di costo dei tre capi.
Abiti comuni. Gli abiti comuni dei giovani del Mondo Magico prendono ispirazione dalla moda Babbana. Evita però marchi famosi evidenti - che siano scritte o logo. Prediligi abiti che siano in linea con lo stile degli ultimi due film della saga, aggiornati ad oggi.
Abiti per il ballo. Segui le indicazioni generali riportate sopra e applicale ad un contesto mondano. Se sei uno studente e non hai la possibilità di portare un abito speciale al ballo potrai partecipare con l’uniforme di Roccantica.

Arcaniversitas-larp-website05.jpg

ARCANIVERSITAS 1944
La Chiave degli Abissi

15-17 novembre 2024 - Castello di Gargonza (AR)

BIGLIETTI 

I costi di partecipazione, all inclusive, comprendono soggiorno di tre giorni, due notti e due prime colazioni presso l'hotel Castello di Gargonza, quattro pasti al ristorante Torre di Gargonza, iscrizione all’associazione e contributo all’organizzazione dell’evento, sono i seguenti:

 

Standard: 450,00 € entro tre giorni dall'iscrizione (risparmi 20,00 €)

Rate: 170,00 € entro tre giorni dall'iscrizione, 150,00 € entro il 15 luglio 2023, 150,00 € entro il 15 settembre 2023)*

+ 50 € - Opzione Ruolo Speciale**

+ 50 € - Opzione Sostenitore***

 

* Selezionando questa modalità di pagamento ti impegni a saldare tutte le rate anche se dovessi ritirare la tua iscrizione prima del saldo.

** Il Ruolo Speciale ha una particolare responsabilità sul gioco degli altri partecipanti (es.: professore, sindaco di Borgotorvo, capofamiglia, ecc.).

*** Il partecipante Sostenitore contribuisce con una quota extra alle spese di organizzazione dell'evento figurando come Production Backer.

Per partecipare a Arcaniversitas 1944: La Chiave degli Abissi è necessario essere iscritti all’Associazione Culturale Eryados e aver compiuto il sedicesimo anno di età.

LOGISTICA

Castello di Gargonza - Monte San Savino (AR)

Venerdì ore 14:00 - Incontro al castello (non arrivare in anticipo né in ritardo)

Domenica ore 18:00 - Conclusione del larp

Costi

ISCRIVITI SUBITO
I posti solo limitati!

Iscriviti
bottom of page